Customs NEWS // L’Accordo “Windsor Framework” modifica il protocollo originario riguardante i rapporti UE – Irlanda del Nord

Condividi su:

A far data dal 27 febbraio, con l’Accordo “Windsor Framework”, è stata raggiunta l’intesa per modificare il protocollo originario riguardante i rapporti post-Brexit tra Unione europea e Irlanda del Nord; in tale occasione si sono definite le nuove relazioni commerciali tra Unione europea e Regno Unito.

Con riferimento alla peculiare situazione politica e doganale dell’Isola, le parti hanno riconosciuto la necessità di tutelare l’Accordo di Belfast del Venerdì Santo e di salvaguardare il mercato unico UE.

La novità principale del nuovo protocollo riguarda la creazione di due corsie per la movimentazione delle merci tra Unione europea e Regno Unito. Nello specifico, la soluzione applicata prevede che:

  • per le merci provenienti dal Regno Unito e destinate all’Irlanda del Nord, non ci saranno controlli doganali (“corsia verde”);
  • per le merci provenienti dal Regno Unito e destinate alla Repubblica d’Irlanda e quindi all’interno del mercato unico UE, o a rischio di entrarvi, l’ingresso sarà subordinato a controlli doganali finalizzati a salvaguardare il mercato interno unionale (“corsia rossa”).

Un’ulteriore importante novità riguarda lo strumento dello “stormont brake”, mediante tale clausola di salvaguardia, l’Assemblea dell’Irlanda del Nord al ricorrere di specifiche condizioni potrà bloccare le norme introdotte dalla normativa dell’UE e il Governo UK avrà il diritto di veto; si tratta di un contrappeso che riconosce all’Irlanda del Nord la possibilità di esprimersi in aree di proprio interesse ritenute “di impatto significativo sulla vita quotidiana”.

Resta inteso che, l’Accordo “Windsor Framework” per produrre effetti dovrà prima essere formalizzato dalle Parti e, a tal proposito, è in previsione nelle prossime settimane una nuova riunione del Comitato misto UE-UK.

***

I nostri professionisti del team dedicato alla Consulenza doganale sono a disposizione per qualsiasi ulteriore chiarimento o approfondimento fosse necessario.

mail: soluzioni.doganali@laghezza.com

tel. (+39) 0187 1586312

Articoli recenti

REGOLAMENTO ANTIDEFORESTAZIONE: Le nostre ‘Soluzioni chiavi in mano’

𝐑𝐞𝐠𝐨𝐥𝐚𝐦𝐞𝐧𝐭𝐨 𝐀𝐧𝐭𝐢𝐝𝐞𝐟𝐨𝐫𝐞𝐬𝐭𝐚𝐳𝐢𝐨𝐧𝐞: 𝐬𝐢𝐞𝐭𝐞 𝐩𝐫𝐨𝐧𝐭𝐢? Il 𝐑𝐞𝐠𝐨𝐥𝐚𝐦𝐞𝐧𝐭𝐨 (𝐔𝐄) 𝐧. 𝟐𝟎𝟐𝟑/𝟏𝟏𝟏𝟓, “relativo alla messa a disposizione sul mercato dell’Unione e all’esportazione dall’Unione di determinate 𝐦𝐚𝐭𝐞𝐫𝐢𝐞 𝐩𝐫𝐢𝐦𝐞 𝐞

REGOLAMENTO ANTIDEFORESTAZIONE: SIETE PRONTI? La Presentazione e il link al nostro Webinar Linkedin

𝐑𝐞𝐠𝐨𝐥𝐚𝐦𝐞𝐧𝐭𝐨 𝐀𝐧𝐭𝐢𝐝𝐞𝐟𝐨𝐫𝐞𝐬𝐭𝐚𝐳𝐢𝐨𝐧𝐞: 𝐬𝐢𝐞𝐭𝐞 𝐩𝐫𝐨𝐧𝐭𝐢? Il 𝐑𝐞𝐠𝐨𝐥𝐚𝐦𝐞𝐧𝐭𝐨 (𝐔𝐄) 𝐧. 𝟐𝟎𝟐𝟑/𝟏𝟏𝟏𝟓, “relativo alla messa a disposizione sul mercato dell’Unione e all’esportazione dall’Unione di determinate 𝐦𝐚𝐭𝐞𝐫𝐢𝐞 𝐩𝐫𝐢𝐦𝐞 𝐞

Senza-titolo-1

Iscriviti subito alla nostra Newsletter per rimanere sempre aggiornato sulle ultime notizie e novità del mondo Laghezza.